Rarefazione del tessuto osseo per diminuzione dell’attività degli osteoblasti, legata all’età o a malattie.